Una foglia d’oro è posta tra due sfere metalliche collegate ai poli contrari di due pile a secco di Zamboni. L’elettricità, di cui si vuole  stabilire il segno, viene comunicata alla  foglia d’oro, che viene attratta dalla sfera di segno opposto.