Un disco di rame viene messo in rotazione fra le espansioni polari di un magnete. Si genera una forza elettromotrice fra l’asse del disco ed il suo bordo. Due fili in contatto con l’asse e l’orlo raccolgono la corrente generata.