Termometro atto a misurare differenze di temperatura, venne ideato da J. Leslie verso la fine del Settecento. Il nostro strumento è costituito da due bulbi sferici di vetro contenenti un gas o un vapore, connessi attraverso un sottile tubo ad U riempito parzialmente con un liquido colorato.
Il tutto è fissato ad un sostegno in legno ad U che porta sui due rami due scale graduate. Quando le temperature del gas contenuto nei due bulbi sono uguali, il liquido colorato raggiunge nei due rami lo stesso livello che costituisce la posizione di riferimento. Se uno dei due bulbi viene riscaldato, il gas in esso contenuto si dilata e provoca uno spostamento del liquido colorato rispetto alla posizione di riferimento.