Lo strumento può essere utilizzato per mostrare che la temperatura di ebollizione di un liquido dipende dalla pressione. Esso è costituito da due ampolle di vetro collegate tra loro da un sottile cannello, all’interno del quale è presente dell’etere colorato insieme al suo vapore. Non essendovi più aria all’interno dello strumento, il liquido è sottoposto soltanto alla propria tensione di vapore, che, a temperatura ambiente, è molto bassa.  Scaldando con la mano una delle due sfere e tenendo lo strumento in posizione orizzontale, si osserva che tutto il liquido si trasferisce nell’altra sfera e inizia a bollire. Ciò accade perché il calore fornito dalla mano fa aumentare il valore della tensione di vapore dell’etere che viene quindi respinto nell’altra ampolla. Se la mano è sufficiente calda, si può osservare anche l’ebollizione del liquido.